LA TERAPIA DEL VINCOLO: Cosa è e come può aiutarmi?

La terapia del vincolo nasce in Messico dalle intuizioni della geniale terapeuta scrittrice Cecil Kachadurian che, ispirata dal lavoro sistemico di Bert Hellingher e dalla Terapia di Contenimento di Martha Welch, ha saputo creare uno strumento terapeutico senza pari per potenza e rapidità di effetti. E’ una terapia indicata anche per i bambini che si è dimostrata efficace anche in casi giudicati di difficilissima risoluzione (quali per esempio autismo e anoressia).

Questo approccio permette di comprendere la differenza tra le varie tipologie di relazione ponendo particolare attenzione sulle Relazioni Vincolanti, ossia quelle relazioni dove esiste un legame di sangue che ha permesso la trasmissione di informazioni di vario tipo oltre che il dare e ricevere la vita. Ecco quindi che ad essere vincolanti sono le relazioni tra padri e figli, tra fratelli e tra coppie che hanno avuto figli. L’esperienza maturata nell’ambito delle Costellazioni Sistemiche ha indicato come questo forte laccio non possa venire mai spezzato, a prescindere da qualunque dinamica interna tra i componenti di un dato gruppo familiare di appartenenza,  anche laddove esista una effettiva separazione fisica. Lo scopo della Terapia Del Vincolo e quello appunto di svincolarsi da tutti i componenti del proprio clan indagando le motivazioni che impediscono il normale flusso vitale e la realizzazione personale. Svincolarsi in questo caso significa guarire e armonizzare la relazione, in primis, con i nostri genitori.

Che cosa significa inoltre “Vincolazione”. Vincolazione è l’unione di una persona con Sé Stessa. E’ l’integrazione di tutte le parti che ne formano la sua identità umana. E’ l’espressione dell’Essere.

Affinché si crei unione è necessario riconoscere quanto siamo separati. Rendersi conto di come siamo dominati da un’energia di separazione e quanto questo influenzi le nostre percezioni, sentimenti, credenze, pensieri, parole e azioni ci mostra la nostra realtà e di conseguenza ci offre l’opportunità di scegliere un’opzione di vita differente; una strada che ci porti all’unità.

La Terapia del Vincolo può essere svolta sia in gruppo che in forma individuale. Quando nel campo di informazioni, entro cui i partecipanti o il singolo cliente si calano, si crea lo stesso intento si attiva un processo che crea una trasposizione dei sentimenti delle persone coinvolte e che permette all’operatore di far emergere situazioni “sentendo al posto del cliente!”. Tale processo che solleva dalla paura di sentire il dolore profondo, che potrebbe affiorare nell’aprire il proprio cuore all’analisi della vicenda o della ferita su cui si sta lavorando, permette all’altro di sentire diversamente e di riconoscere in modo tale da consentirgli di varcare la soglia ed iniziare il suo processo di trasformazione e integrazione.

Ivo C.

Dal 14 al 20 Maggio 2018 – Sessioni Individuali di Terapia del Vincolo/Sciamanica – Alchimia Mama Dunia Viale delle Industrie 13/16 Arese (MI)

Terapia del vincolo e Costellazioni Familiari con Ivo Cortiana_locandina

Il Circolo del Vincolo – Articolo Correlato

Disponibilità posti limitata. Per questioni organizzative è richiesta la prenotazione. Utilizza il form seguente o contatta direttamente gli organizzatori. 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: